L’impegno di NVIDIA nell’automotive diventa sempre più avanzato, presentando il Drive PX 2, una scheda equipaggiata con due SoC Tegra e due GPU, capace di restituire una potenza complessiva di otto teraflop e 24 tera operazioni di deep learning al secondo.

Già perché questo mini super computer è in grado di svolgere operazioni avanzate di deep learning, trasformando l’auto in un essere pensante e capace di interpretare il mondo circostante.