Dai televisori presentati questo anno si è capito che la piattaforma Android TV finalmente inizierà a muovere seriamente i suoi passi in questo settore, stravolgendolo come ha fatto in passato Android con gli smartphone. La prima che ha creduto in questo sistema è stata Sony, presentando l’anno passato i primi televisori equipaggiati, affidando quindi a Google la gestione generale del televisore.

Questo anno assistiamo ad una evoluzione e grazie alla tecnologia di Logitech tutto questo mostra i suoi muscoli anche con il mondo domotico, rendendolo finalmente immediato e alla portata di tutti, capace veramente di portare il controllo sulla propria casa con un unico e semplice telecomando, tramite interfacce al passo coi tempi, fluide e pronte all’internet delle cose.