folding at home

In questi giorni ci troviamo tutti ad affrontare una problematica che mai prima d’ora ci aveva colpito, soprattutto in questo modo e con queste tempistiche. Il restare a casa è già un contributo a risolvere il problema, anche se però in modo passivo … purtroppo non è sempre possibile essere in prima linea, lo si può fare con le donazioni, ma anche con altri mezzi che oggi giorno, grazie alla tecnologia, ci vengono in contro.

Vi parlo quindi di Folding@home, un software per come riporta il sito ufficiale:

dedicato alla comprensione del ripiegamento proteico, delle malattie che derivano dall’errato ripiegamento e dell’aggregazione delle proteine e da nuovi modi computazionali per sviluppare nuovi farmaci in generale

Ma in cosa consiste?
Una volta installato e aperto, sostanzialmente sarà un tramite per sfruttare il vostro computer per particolari progetti legati alle malattie. Attenzione però, questo non significa che prenderà possesso del vostro PC/Mac, avrete la possibilità di dirgli fino a che punto potrà utilizzarlo, in che modo e quando, proprio per evitare di diventare invadente e quindi crearvi problemi.

folding at home dashboard
folding at home dashboard

Potrete decidere se avviarlo in anonimato, se fare un’utenza o addirittura un team o entrare a farne parte, questo perché per spingere l’utilizzo del software viene restituito un punteggio (ovviamente non soldi, non c’è un ritorno economico) e di conseguenza una classifica mondiale, visto che tanti spesso hanno bisogno della competizione per fare qualcosa …

Prima di questa emergenza era ovviamente già disponibile questo software, esiste da molti anni e come potrete vedere sul sito è anche sponsorizzato da grossi marchi di hardware, questo anche per farvi capire l’affidabilità.
Al di là del Covid-19, erano già presenti altre malattie selezionabili:

  • Cancer
    • Breast Cancer
    • p53
    • Epigenetics
    • Kidney Cancer
  • Infectious diseases
    • Dengue Fever
    • Chagas Disease (African Trypanosomiasis)
    • Zika Virus
    • Hepatitis C
    • Ebola Virus
  • Neurological diseases
    • Alzheimer’s Disease
    • Huntington’s Disease
    • Parkinson’s Disease

In questo momento però, impostandolo su Any Diseases si andrà a contribuire in relazione al Sars-cov-2 e alla Covid-19 annessa.

Ora immaginate per un attimo quanti computer giornalmente sono connessi online nel mondo, la prestazione media di un PC/Mac attuale e quanta potenza di calcolo si potrebbe sviluppare, quanto tutto ciò potrebbe velocizzare il tutto …

Bene, pensate che al momento sono già arrivati ad una potenza di calcolo di 470 PetaFLOPS … ovvero equivalente ai 7 TOP Supercomputer al mondo combinati insieme 😎